Di meno, per crescere di più.

Il numero ridotto di bambini ci permette di instaurare un rapporto più esclusivo di quanto non avvenga in comunità numericamente più ampie e le relazioni tra nido e famiglia sono basate sull’assoluta collaborazione per perseguire il benessere psico-fisico dei bambini.

Ogni bimbo è al centro dell’attenzione e delle cure di ogni educatrice nel rispetto delle sue inclinazioni e del suo temperamento. In questo modo i bambini sono amorevolmente accompagnati in un percorso che li porta gradualmente, con affetto, ad acquisire autonomia e padronanza di sé e dell’ambiente che li circonda.